Santa Croce sull'Arno

Ucciso a Firenze, migliaia a corteo

Numerose persone, nell'ordine delle migliaia, si sono concentrate in piazza S.Maria Novella a Firenze per partecipare al corteo promosso dalle associazioni dei senegalesi a Firenze, per ricordare il loro connazionale Idy Diene, 54 anni, ucciso da Roberto Pirrone il 5 marzo scorso sul ponte Amerigo Vespucci, e contro il razzismo. Secondo quanto previsto il corteo dovrà raggiungere il ponte dell'omicidio. In apertura il servizio d'ordine degli organizzatori è formato da senegalesi con pettorina recante la scritta 'Diritti senza confini'. Un cartello è dedicato alla vittima: 'Idy era una persona di pace non vogliamo fare casino!'. In altri striscioni si legge 'Nardella, il vero degrado sei tu puliamo la città dal razzismo', 'Il vostro decoro non vale una vita spezzata. Antirazzisti con ogni mezzo necessario. Firenze antifascista', 'Je suis fioriera', quest'ultima scritta allude ai grandi vasi rotti la sera del 5 marzo in via Calzaiuoli dai senegalesi arrabbiati per la morte del loro connazionale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie